L’amore per l’ambiente nel DNA

Lowe Alpine e Rab hanno l’attenzione all’ambiente nel proprio DNA, tanto che il pianeta è uno dei pilastri su cui si fonda la loro responsabilità sociale d’impresa. I due marchi, di proprietà della società internazionale Equip Outdoor Technologies, sono sempre stati guidati dal desiderio di risvegliare in ognuno la passione per l’outdoor e per le attività a contatto con la natura. Ecco perché la sostenibilità è un tema molto sentito dai due brand: l’ambiente va protetto e preservato, per tutti noi e per le generazioni future.

Dal profondo amore per il pianeta nasce la volontà di contribuire in modo concreto a un cambiamento positivo, che vada oltre i prodotti e a vantaggio di tutti. Le scelte aziendali che Equip ha intrapreso e che coinvolgono Lowe Alpine e Rab vanno proprio in direzione della tutela ambientale, della riduzione degli sprechi e della lotta al cambiamento climatico.

Lowe Alpine e Rab verso la sostenibilità - sentiero di arrampicata

Lowe Alpine e Rab lungo il sentiero della sostenibilità

Nell’epoca che stiamo vivendo, il cambiamento climatico è la minaccia più grande e la nostra unica speranza per contrastarlo è agire in fretta. Con azioni concrete, in modo misurabile su base scientifica, verso obiettivi definiti. L’obiettivo di Lowe Alpine e Rab è ambizioso: raggiungere il Net Zero per il 2030.

2030, obiettivo Net Zero

I due brand e la società proprietaria aspirano al Net Zero entro il prossimo decennio.

Raggiungere il Net Zero significa aver eliminato da tutti i processi aziendali le emissioni evitabili e allo stesso tempo neutralizzare le emissioni inevitabili sostenendo progetti in grado di rimuovere il carbonio dall’atmosfera. Le tecnologie necessarie alla rimozione sono in fase di sviluppo, ma la strada verso il Net Zero è già stata tracciata e intrapresa.

Lowe Alpine e Rab, marchi Climate Neutral

Il punto di partenza è la neutralità climatica. Equip nel 2020 ha ottenuto la certificazione di Climate Neutral Company, rilasciata dall’ente South Pole. Uno step fondamentale verso il Net Zero, reso possibile da progetti di compensazione e dall’adozione di buone pratiche per la riduzione delle emissioni.

Con il sostegno economico a progetti di compensazione, Lowe Alpine e Rab bilanciano le proprie emissioni, oltre a impegnarsi in iniziative che hanno un impatto benefico reale sull’ambiente e sulle persone:

  1. una centrale idroelettrica per le comunità rurali in Vietnam
  2. stufe da cucina più pulite ed efficienti per le donne del Nepal
  3. la tutela della foresta di Kariba e della fauna in Zimbabwe.
Lowe Alpine e Rab - climate neutral brand

Buone pratiche per la sostenibilità di Rab e Lowe Alpine

Lowe Alpine e Rab verso la sostenibilità - packaging riciclato

Il finanziamento di progetti per la compensazione non basta. C’è bisogno di agire in modo consistente e proattivo, ecco perché i due brand hanno già la strada tracciata verso una maggiore sostenibilità.

Un percorso fatto di buone pratiche già implementate e di trasformazioni in fase di avviamento.

  • Sia Lowe Alpine sia Rab propongono collezioni sostenibili in tessuto e materiale riciclato e per il 2030 aspirano ad avere il 50% dei loro prodotti realizzati al 100% con materiali rinnovabili o riciclati.
  • Gli imballaggi di carta e cartone ricevuti dai magazzini vengono riciclati e riutilizzati per la spedizione degli ordini online, in sostituzione delle buste di plastica. Per ridurre ulteriormente l’uso di plastica, i capi e gli accessori vengono piegati così da ridurre l’ingombro e il packaging necessario. In più i sacchetti in uso sono realizzati con il 50% di plastica riciclata, ma i due brand puntano al 100% di materiale rinnovabile o riciclato entro il 2025.
  • L’uso di QR code al posto di informazioni in più lingue ha generato una riduzione del 79% del materiale dei cartellini applicati sui prodotti.
  • Entro il 2024 Lowe Alpine e Rab intendono passare al 100% di energia rinnovabile nella sede centrale e nelle strutture di distribuzione del Regno Unito.
  • Le auto aziendali in uso nel Regno Unito sono state sostituite con veicoli ibridi o elettrici. Per il personale e i visitatori sono state installate colonnine di ricarica e tutti i dipendenti sono incentivati nella mobilità alternativa, dal car-sharing alla bicicletta.

La strada per il Net Zero è impervia come un sentiero, ma Rab e Lowe Alpine sono brand professionisti dell’escursionismo.
Impegno e ambizione sono fondamentali per raggiungere ogni vetta, inclusi gli obiettivi di sostenibilità.